Multe stradali dal 2000 al 2004, Cagliari consentirà il pagamento agevolato

Dopo alcuni mesi di necessaria gestazione, arriva domani in Consiglio comunale la delibera che consente il pagamento agevolato delle contravvenzioni stradali inflitte dal 2000 dal 2004 dalla polizia municipale del Comune di Cagliari.
In pratica, la norma consente a chi non ha pagato le multe subite in quegli anni di evitare di pagare le cartelle di Equitalia  (che possono lievitare anche di dieci volte, in alcuni casi) e di pagare invece il minimo previsto oltre a un piccolo aggio per Equitalia e alle spese di notifica.

Ovviamente, come dicevo, sono esclusi dal pagamento agevolato (che improriamente viene definito sanatoria) tutti coloro i quali hanno già pagato in precedenza.
Sono molto soddisfatto di questa delibera (che è la prima di iniziativa consiliare) non solo perché l'ho presentata, riuscendo a raccogliere un consenso in commissione Bilancio che va oltre la maggioranza di centrosinistra, ma perché in questo modo in un momento economicamente difficile, i multati potranno liberarsi di un fardello debitorio lontano nel tempo.
Ora sarà necessario assiurare una robusta pubblicità al pagamento agevolato, in modo che i destinatari dei 27 mila verbali non pagati possano procedere all'estinzione del debito. Ma sono convinto che la campagna di comunicazione, che il Comune organizzerà insieme al Comando della polizia municipale, porterà importanto frutti anche nelle casse del bilancio. Dove quei crediti sono iscirtti da tempo anche se sino a oggi non sono stati riscossi. (c.c.)